FONDENTE AL CIOCCOLATO

Processed with VSCOcam with f2 preset

Il cioccolato è materia viva, ha il suo linguaggio interiore. Solo quando si sente oggetto di intima attenzione, e solo allora, esso cessa di ammaliar la gola e si mette a dialogare con i sensi. (Cit. A. Von Humboldt)

Ho provato a fare questo dolce proprio per il suo intenso sapore di cioccolato, facilissimo da preparare, figura da urlo con il minimo della fatica! Un po’ poco leggero lo ammetto, ma in qualche occasione ci sta!!!
L’interno è morbidissimo, si affonda il cucchiaino, si annusa, e poi dritto in bocca, dove esploderanno i vostri sensi tra cioccolato e una nota di arancia. Insomma una vera e propria BOMBA in tutti i sensi. La mia famiglia lo ha divorato!
Ho visto questa ricetta su Gambero rosso fatta da Maurizio Santin nel programma “Dolci di casa” non ho potuto resistere!

FONDENTE AL CIOCCOLATO 
Ingredienti
250 gr cioccolato fondente
250 gr burro (io ne ho usato 180)
250 gr zucchero
20 gr farina 00
2 cucchiai di arancino (liquore)
4 uova
Procedimento
Sciogliete a bagnomaria il cioccolato spezzettato, lo zucchero e il burro.
Appena il tutto è ben sciolto aggiungete la farina e l’arancino e mescolate.
Infine mettete le uova e amalgamate il composto fino a renderlo omogeneo.
Trasferite il composto in uno stampo da plumcake coperto di carta forno bagnata e poi ben strizzata.
Cuocete in forno a bagnomaria (riempite d’acqua una teglia più grande dello stampo da plumcake, e mettetelo dentro, l’acqua deve arrivare circa a metà dello stampo da plumcake) a 200 gradi per 40/45 minuti.
Una volta cotto lasciate raffreddare e mettete in frigo x almeno 6 ore.
Per la versione senza glutine al posto della farina potete usare la stessa quantità di maizena.

NOTE
Al posto del liquore all’arancia potete usare le scorze di arancia candite frullate (40/50 gr) io personalmente non le adoro.
Lasciatelo nello stampo finché non avrà riposato in frigo se no si spappola tutto da caldo!
Io l’ho messo in congelatore per accelerare i tempi, è la stessa identica cosa, solo ricordatevi di tirarlo fuori in modo che si scongeli per tempo.
Spolverizzate con zucchero velo o cacao amaro.
Se avete domande sono qui, intanto vi auguro di provare a farlo al più presto diventerà il vostro dolce preferito!!!