TORTA ZEBRATA ALLA ZUCCA E CACAO

Processed with VSCOcam with f2 preset

Qualche giorno fa leggendo i vostri commenti sulla torta di zucca, una di voi ha detto di aver provato ad aggiungere cacao all’impasto e mi ha fatto venire una bella idea. Mi sono messa di impegno, e il risultato è stato strepitoso! A dir poco stupenda. Sono troppo soddisfatta, i colori, il sapore, e se la preferite anche in versione vegana!!

Stavolta ho usato la zucca cotta, un sapore più dolce, non ho messo ne uova ne burro, ma è diventata morbida da far paura. L’unica difficoltà nel procedimento sarà il dividere gli impasti in due parti uguali e fargli avere la stessa consistenza. Ma vi assicuro, il risultato ripaga lo sforzo.

Mentre la preparavo con la mia sorellina lei mi ha detto “De, ma perché non la chiami torta all’abbraccio?” Io: “Miky, cosa c’entra l’abbraccio adesso?!!! È zebrata, non vedi?” Secondo lei, invece, i due impasti si abbracciano… Nella sua testa. Poi mi direte se anche voi vedete la stessa cosa..
A parte gli scherzi, oltre a essere bellissima da vedere, attira i bambini, una zebra nella torta è interessante no????
Non posso promettervi che sarà l’ultima della serie Zucca. Sopportatemi. Del resto è il periodo in cui è più buona, quindi né approfitto per provarne mille mila versioni.

Basta parlare vi lascio la ricetta!

TORTA ZEBRATA ALLA ZUCCA E CACAO

Ingredienti:

440 gr di zucca cotta (io l’ho cotta al forno)
220 gr di zucchero semolato (perfetto anche di canna)
180 ml di latte
2 vasetti di yogurt bianco (da 125 ml l’uno)
150 ml di olio di semi di mais
440 gr di farina 00
50 gr cacao amaro
2 bustine di lievito per dolci

Versione Vegana

Usate il latte di mandorla o di riso e lo yogurt di soya.

Procedimento

In una ciotola setacciate la farina e il lievito e lasciate da parte.
Con un mixer frullare la zucca, lo zucchero e l’olio finché non otterrete un composto liscio e omogeneo (come in foto)

Versate il tutto in una ciotola e unite, un po’ alla volta e alternando, gli ingredienti secchi e il latte. In ultimo unite gli yogurt.
Dividete ora l’impasto ottenuto a metà. In una aggiungete il cacao amaro, l’impasto diventerà più duro, quindi dovrete aggiungere del latte finché non avrà la consistenza di quello che avete lasciato bianco.
Questa parte è fondamentale per la riuscita del dolce, mi raccomando uguale consistenza.

Imburrate e infarinate uno stampo a ciambella. Otterrete l’effetto zebrato solo grazie al modo in cui verserete gli impasti. Ecco come dovete fare: cominciate da un lato, versate un cucchiaio di impasto alla zucca sulla base della tortiera, sopra all’impasto appena versato mettete al centro un cucchiaio di impasto al cacao, alternare questa sequenza fino a che non avrete finito i due impasti (mi raccomando versate il cucchiaio di composto sempre al centro della versata precedente, seguirete così l’espandersi del composto).

Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per 45 minuti circa.

NOTE

>>Prima di sformarla lasciatela ben raffreddare, se no la romperete, servitela spolverizzata di zucchero velo.
>> Le dosi che vi ho dato sono per uno stampo da 25 cm, se lo usate più piccolo dimezzatele. Se volete comunque, potete usare in ogni caso una sola bustina di lievito. Io ne ho usate 2 perché adoro che la torta diventi altissima! Spolverizzatela con zucchero velo.