Crostate

Tart alla lavanda e crema di limone {con farina di quinoa e grano Molino Grassi}

La frolla alla lavanda non l’avavo mai provata. Mi sono sempre trattenuta dal prepararla per paura che potesse sapere di “sapone” capite cosa voglio dire vero?  Oggi invece mi sono buttata e il risultato è stato sorprendente buono e delicato. 

Il lavoro più grande nella consistenza e nel sapore lo ha fatto la farina biologica alla quinoa & grano del Molino Grassi. Una farina di ottima qualità che facilita la lavorazione dell’impasto e conferisce fragranza e leggerezza alla frolla. Da non lasciare mai più insomma!! [Cliccate QUI per visionare tutte le farine del Molino Grassi]. 

Alla mia classica ricetta della frolla ho aggiunto una manciata di fiori di lavanda essiccati (comprati da Tiger) che le hanno dato un profumo meraviglioso poi ho preparato una velocissima crema al limoncello che ci ho versato sopra e tagliato qualche stellina di frolla qua e là per rendere tutto piu magico. 

Perfetta per per chi ama i dolci al limone, goloso sia a merenda che come dessert. 

Se volete la cucina inondata di profumi che fanno venire voglia di primavera questa è la ricetta giusta!

Crostata alla lavanda e crema di limone {fatta con farina di quinoa e grano Molino Rossetti}

Frolla ai fiori di lavanda con crema di limoncello.

Ingredienti

    Frolla:
  • 250 gr di farina biologica quinoa e grano Molino Grassi
  • 100 gr di zucchero semolato
  • 130 gr di burro
  • 1 uovo intero
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • un goccio di latte
  • un pizzico di sale
  • scorza grattugiata di un limone
  • Fiori di Lavanda essiccati Q.b.
    Crema al limocello:
  • 15 gr farina 00
  • 200 ml latte
  • 2 tuorli
  • 2 cucchiai di limoncello
  • scorza grattugiata di limone
  • 60 gr zucchero

Istruzioni

  1. Mettete nella planetaria tutti gli ingredienti tranne l’uovo e iniziate a lavorarli con il gancio K. Appena diventano briciole aggiungete l’uovo e il goccio di latte. Potete fare la stessa operazione lavorando gli ingredienti a mano se non avete la planetaria (in questo caso preferisco usare il burro un po’ più morbido).
  2. Prelevate la frolla pronta e dategli la forma un panetto, mettete in frigo a riposare coperto da pellicola.
  3. Preparate la crema.
  4. Mescolate con le fruste i tuorli con lo zucchero, appena diventano chiari e spumosi aggiungete la farina mescolate e versate il limoncello e le scorza grattugiata di limone.
  5. Infine versate il latte caldo , mescolate velocemente per incorporare tutti gli ingredienti e mettete sul fuoco.
  6. Cuocete fino a che la crema non si raddensa, mi raccomando tenete mescolato e non cuocetela troppo.
  7. Togliete dal fuoco e fate raffreddare con pellicola a contatto della crema.
  8. Prendete la frolla dal frigo e stendetela (non troppo sottile) sistematela nello stampo e tagliate i bordi in eccesso.
  9. Io ho usato uno stampo rettangolare, se vi piace lo trovate QUI
  10. Versate la crema all’interno.
  11. Decorate bordi e superficie con ritagliando stelline dalla pasta frolla avanzata.
  12. Informate a 180 gradi per 30 minuti circa.
  13. Lasciate raffreddare completamente e estraete dallo stampo.
  14. Servire con qualche fiore essiccato di lavanda e un spruzzata di zucchero velo.

Note

Non esagerate con i fiori di lavanda essiccati nella frolla, ne bastano 2 manciate altrimenti avrete appunto un sapore troppo intenso (tipo sapone)

Potete usare lo stampo che preferite, vi consiglio di usarlo massimo di 20cm perché altrimenti la crema risulterà poca. In alternativa raddoppiate le dosi che vi ho scritto e preparatene di più.

In cottura se vi sembra che la frolla scurisca troppo velocemente copritela con un foglio di alluminio.

Lasciatela raffreddare completamente prima di assaggiarla, in modo che i sapori si assestino.

Potete preparare anche la versione senza glutine: utilizzate la farina senza glutine Molino Grassi per la frolla, mentre nella crema sostituite la farina 00con la maizena.

https://sweetsdenny.it/tart-alla-lavanda-crema-limone-farina-quinoa-grano-molino-grassi/

RICORDATE: SE PROVATE LE RICETTE, FOTOGRAFATE IL VOSTRO DOLCE E CONDIVIDETELO CON ME SU INSTAGRAM USANDO L’HASHTAG #SWEETSDENNY SE AVETE IL PROFILO PUBBLICO O MANDANDOMI LO SCATTO IN DIRECT SE AVETE IL PROFILO PRIVATO. AGGIUNGERO’ LE FOTO ALL’ALBUM ‘FATTO DA VOI’.

No Comments
Previous Post
21 febbraio 2018
Next Post
21 febbraio 2018